Safety Expo 2019
LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREEE TEMATICHE  OFFERTE
Home Chi siamo Newsletter Quotidiani online Video
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Modulo d'acquisto

Tutti i volumi per usufruire dei Fondi Europei

Coworking & smart working

Nuove tendenze nel modo di lavorare. Completo di casi reali
Battocchi Mauro

Gianquitto Massimo


Edizione: giugno 2018 | Pagine: 216 | Formato: 170x240 mm | ISBN: 978-88-6310-854-5 | 
Oggi si parla di smart working, homeworking e coworking utilizzando i termini in molti modi differenti. In questo testo gli autori affrontano le innovazioni in atto riguardo la postazione di lavoro e il modo di intendere il lavoro (flessibilità, conciliazione dei tempi, ...) con uno sguardo connesso alla cura dello spazio, dell’arredo e delle tendenze utili per aumentare produttività e qualità di vita. Il percorso proposto attraversa le varie aree del tema: l’architettura, la progettazione, l’analisi dei bisogni ed obiettivi aziendali, la gestione del personale, la sicurezza, la normativa del lavoro. Non mancano i riferimenti alle recenti teorie di management, agli studi ed agli stili architettonici senza sconfinare in un approccio astratto ma restando ancorati a quanto si può fare qui ed ora. Sono riportati numerosi casi reali di aziende italiane e straniere che hanno affrontato il cambiamento e sono approdate a forme evolute ed efficienti di organizzazione. Il testo è corredato da una selezionata serie di progetti sviluppati nell’ambito degli studi dello IED di Milano e dalle sperimentazioni in atto nel Level HUB di Monza e Brianza.

Introduzione - Destinatari: generazioni e target di persone - Evoluzione del lavoro - architettura, l’unione tra ambienti di lavoro e di vita - L’azienda flessibile, lean organization, vantaggi e svantaggi dell’open space, postazioni mobili e spazi ufficio prenotabili - Differenze tra coworking, smart working, homeworking - Lo smart working – Coworking - Il ruolo della tecnologia - Ergonomia e benessere - Finanziamenti, costi, bandi - Libertà di lavorare ovunque nel rispetto delle norme di tutela della salute e sicurezza - La disciplina normativa dello smart working - Il punto di vista dell’utilizzatore - Casi di successo in Italia e all’estero - Autovalutazione dell’imprenditore/manager - Introduzione ai progetti di tesi in collaborazione con IED Milano – Bibliografia – Appendice: approfondimenti sul coworking delle tesi realizzate in collaborazione con IED Milano

Architetti, ingegneri, progettisti, responsabili delle risorse umane, consulenti aziendali, studenti.

€ 19,80 anzichè € 22,00

I fondi europei nazionali e regionali per l'agricoltura e l'agroalimentare

Guida pratica per conoscere ed utilizzare le agevolazioni ed i finanziamenti per lo sviluppo del settore primario
Marcello Pierini

Giuliano Bartolomei

Alessandra Marcozzi


Edizione: marzo 2017 | Pagine: 448 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-751-7 | 
L’opera fornisce un compendio sistematico delle agevolazioni previste, a livello europeo, nazionale e regionale, per il settore agricolo ed agroalimentare. Il lavoro è rivolto sia a coloro che già operano nel settore e vogliono approfondire strumenti e misure disponibili, sia a coloro che intendono intraprendere una nuova attività imprenditoriale. La prima parte del libro è dedicata all’approfondimento dei soggetti che operano nel settore primario e al contesto strategico europeo in cui si collocano la politica agricola comune, lo sviluppo rurale, i partenariati europei dell’innovazione e egli altri programmi preordinati dall’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione tecnologica, in ambito agricolo ed agroalimentare. La seconda parte sintetizza i molteplici strumenti legislativi specifici esistenti a livello nazionale gestiti dal MIAPAAF e dall’Ismea, nonché gli altri strumenti agevolativi utilizzabili dalle imprese. La terza parte affronta l’attuazione dei piani di sviluppo rurale nelle singole regioni e province autonome, analizzando in maniera trasversale le principali misure specifiche per l’imprenditoria giovanile, l’agricoltura sociale, la ricerca e la sperimentazione.

Premessa - PARTE 1: FONDI EUROPEI - I protagonisti dell’agricoltura in Italia ed in Europa - La politica agricola comune PAC - Il contesto strategico europeo: fondi e innovazione in agricoltura - Il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Partenariati europei dell’innovazione e gruppi operativi - PARTE 2: FONDI NAZIONALI - La politica agricola nazionale - Incentivi specifici per il settore agroalimentare - Altre agevolazioni di carattere generale usufruibili anche dalle imprese agroalimentari - PARTE 3: I PSR REGIONALI E L’AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE - I fondi regionali - L’agricoltura multifunzionale – Bibliografia - Appendice alla parte terza

Tutti coloro che operano nel settore agricolo e agroalimentare e che vogliono approfondire strumenti e misure disponibili.

€ 13,50 anzichè € 27,00

Welfare aziendale e flexible benefit

Nuove tipologie, vantaggi contributivi e fiscali. Completo di casi reali
Battocchi Mauro

Colombo Andrea

Pagani Massimo


Edizione: novembre 2016 | Pagine: 192 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-742-5 | 
L’approccio è multidisciplinare sul tema Welfare Aziendale e Fringe Benefit: unisce competenze di psicologia della gestione del personale, management, amministrazione, fiscalità ed aspetti legali, con un occhio alle ultime novità normative. Il libro è rivolto a imprenditori di PMI, di grandi aziende e a responsabili di funzione incaricati del Personale (siano essi CEO, HRM, compensation&benefit, CFO) con l’obiettivo di supportare il lettore nel trovare risposte ad alcune domande quali: come erogare benefits senza aumentare i costi? Occorre essere grandi per adottare questi strumenti? Come aumentare la produttività e ridurre i costi? Il testo è, inoltre, arricchito con casi aziendali di successo.

Scopri anche la versione e-book!

Premessa - PARTE 1: ASPETTI DI GESTIONE RISORSE UMANE – Introduzione - Individuare e realizzare un progetto - PARTE 2: ASPETTI FISCALI, LEGALI ED AMMINISTRATIVI - Trattamento fiscale dei fringe benefit - Detassazione e welfare: le novità 2016 - Smart working – Conclusioni - Bibliografia e webgrafia

Imprenditori di piccole, medie e grandi aziende, responsabili di funzione incaricati del personale (CEO, HRM, compensation&benefit, CFO).

€ 10,50 anzichè € 21,00

Welfare aziendale e flexible benefit

Nuove tipologie, vantaggi contributivi e fiscali. Completo di casi reali
Battocchi Mauro

Colombo Andrea

Pagani Massimo


Edizione: gennaio 2017 | Pagine: 192 nella versione cartacea | Formato: e-pub protetto con Social DRM | ISBN: 978-88-6310-639-8 | 
L’approccio è multidisciplinare sul tema Welfare Aziendale e Fringe Benefit: unisce competenze di psicologia della gestione del personale, management, amministrazione, fiscalità ed aspetti legali, con un occhio alle ultime novità normative. Il libro è rivolto a imprenditori di PMI, di grandi aziende e a responsabili di funzione incaricati del Personale (siano essi CEO, HRM, compensation&benefit, CFO) con l’obiettivo di supportare il lettore nel trovare risposte ad alcune domande quali: come erogare benefits senza aumentare i costi? Occorre essere grandi per adottare questi strumenti? Come aumentare la produttività e ridurre i costi? Il testo è, inoltre, arricchito con casi aziendali di successo.

Scopri anche la versione cartacea!

Premessa - PARTE 1: ASPETTI DI GESTIONE RISORSE UMANE – Introduzione - Individuare e realizzare un progetto - PARTE 2: ASPETTI FISCALI, LEGALI ED AMMINISTRATIVI - Trattamento fiscale dei fringe benefit - Detassazione e welfare: le novità 2016 - Smart working – Conclusioni - Bibliografia e webgrafia

€ 13,45 + IVA

Fondi europei nazionali e regionali per il lavoro e le assunzioni

Come accedere alle agevolazioni per il lavoro e le assunzioni dopo il Jobs Act e l’avvio della programmazione dei fondi europei 2014-2020
Giuliano Bartolomei

Alessandra Marcozzi


Edizione: settembre 2016 | Pagine: 294 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-725-8 | 
I fondi europei 2014-2020 rappresentano una grande opportunità anche per il lavoro, sia dalla parte della domanda che dell’offerta, poiché sostengono le politiche attive del lavoro e l’occupazione attraverso una serie di agevolazioni che partono da alcuni fondi a gestione diretta, per arrivare al livello nazionale e regionale. Garanzia Giovani e Fondo Sociale Europeo rappresentano i principali strumenti, ma anche il FESR attraverso borse di ricerca ed incentivi prioritari agli investimenti delle imprese che creano posti di lavoro è un mezzo che si integra con le altre politiche europee per l’occupazione. Nella prima parte il manuale esamina tutti gli strumenti offerti dalla programmazione comunitaria dei fondi a gestione diretta (Erasmus, Eures, ecc.) ed i regimi di aiuti all’occupazione disciplinati dalla normativa comunitaria. Nella seconda parte viene sinteticamente esaminata la riforma del Jobs Act che ha cambiato il mondo del lavoro in Italia ed illustra tutti i contratti di lavoro, incluso il tirocinio formativo e di orientamento, per passare poi a trattare la totalità degli incentivi nazionali, anch’essi fortemente modificati. Infine, nella terza parte, vengono sintetizzati i principali incentivi regionali per l’occupazione che traggono la loro maggiore fonte di finanziamento proprio dal Fondo Sociale Europeo. Il testo, completo di schemi, tabelle, riferimenti normativi ed utili sitografie, vuole essere un manuale pratico a disposizione di operatori, imprenditori e di tutti coloro che sono in cerca di occupazione oppure cercano incentivi per dare occupazione.

Premessa - PARTE 1: Fondi e norme europee per la mobilità ed il lavoro - Mobilità e lavoro in Europa - I regimi di aiuto e la definizione dei lavoratori beneficiari - PARTE 2: I nuovi contratti di lavoro e le agevolazioni nazionali - I nuovi contratti di lavoro dopo il jobs act - Gli incentivi nazionali - Appendice - Sitografia nazionale - APP per cercare lavoro - Agevolazioni ed incentivi regionali

Tutti i professionisti e chiunque voglia conoscere le modalità di accesso ai fondi europei, nazionali, regionali a disposizione di operatori, imprenditori e di tutti coloro che sono in cerca di occupazione oppure cercano incentivi per dare occupazione.

€ 10,50 anzichè € 21,00

I fondi europei 2014-2020

Guida operativa per conoscere ed utilizzare i fondi europei. Seconda edizione ampliata ed aggiornata dopo l’approvazione dei Programmi Operativi Nazionali, Regionali e di Cooperazione Territoriale Europea
Alessandra Marcozzi

Giuliano Bartolomei


Edizione: marzo 2016 (II ed.) | Pagine: 440 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-706-7 | 
Ora disponibile anche in e-book

Il testo costituisce una guida operativa alle opportunità di finanziamento diretto ed indiretto dell’Unione Europea per il periodo 2014-2020, per imprenditori, professionisti, studenti, funzionari pubblici e quanti desiderano approfondire le opportunità offerte dai fondi europei. Il taglio pratico del testo consente al lettore di conoscere le modalità di accesso ai portali dei partecipanti, nonché gli strumenti e le metodologie per la preparazione e la gestione di un progetto di successo (PCM e LFA). Dopo una breve presentazione aggiornata del contesto dell’Unione Europea e delle sue politiche di coesione economica e sociale, vengono presentati i programmi tematici a gestione diretta della Commissione Europea e delle sue agenzie (Horizon 2020, Cosme, Erasmus+, EASI, ecc.). La seconda parte approfondisce il tema della politica di coesione che si realizza attraverso i fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE) a cui si aggiunge, inoltre, un’attenta analisi dei Programmi Operativi Nazionali validi per tutto il periodo 2014-2020. Vengono inoltre presi in esame i programmi europei di cooperazione territoriale transfrontalieri, transnazionali e interregionali, tra cui il programma Italia-Croazia, Adrion e InterregMed. Il testo è infine arricchito da riferimenti normativi, tabelle, grafici, quadri finanziari e da utili sitografie che consentono al lettore di orientarsi tra i diversi strumenti esistenti per distinguere quelli più funzionali alla propria situazione.

Premessa - Il nuovo quadro strategico dell’unione europea 2014-2020 - PARTE 1: FONDI A GESTIONE DIRETTA - Regole, modalità e strumenti per la creazione di un progetto europeo - I programmi a gestione diretta 2014-2020 - La preparazione di un progetto europeo - Gli strumenti della progettazione - Il processo di valutazione e negoziazione di una proposta progettuale - Dalla costruzione alla gestione di un progetto finanziato - PARTE 2: FONDI A GESTIONE INDIRETTA - La politica di coesione - Fondi strutturali e di investimento europei (ESIF) 2014-2020 -Programmi per la cooperazione territoriale europea (CTE) - I programmi operativi nazionali e regionali a valere su ESIF 2014-2020 - La politica agricola comunitaria in Italia nel periodo 2014-2020 - La dimensione territoriale delle politiche di coesione

Chiunque voglia conoscere a vario titolo le modalità di accesso ai fondi europei 2014-2020.

€ 13,50 anzichè € 27,00

Fondi europei nazionali e regionali per la formazione

Guida pratica per l’accesso ai contributi per la formazione ed alla loro rendicontazione
Giuliano Bartolomei

Alessandra Marcozzi

Poggi Mariella


Edizione: febbraio 2016 | Pagine: 320 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-703-6 | 
Il testo offre una completa panoramica sulla formazione professionale in Italia, e sulle fonti di finanziamento europee, nazionali e regionali a disposizione delle imprese e degli enti di formazione, analizzando anche i sistemi regionali di accreditamento delle strutture formative. Si parte dal quadro normativo del sistema di istruzione e formazione dopo le riforme di cui alla “buona Scuola” ed al “Jobs act”, per passare all’esame del quadro europeo e delle opportunità di finanziamento offerte dall’Unione Europea per il settennio 2014-2020 per la realizzazione di attività formative. Si analizzano quindi le attività ed opportunità dei fondi interprofessionali e degli strumenti nazionali di finanziamento della formazione, sino ad arrivare all’analisi dei sistemi di rendicontazione anche alla luce della nuova normativa comunitaria in materia di aiuti di stato alla formazione. Il testo è completo di schemi, tabelle, riferimenti normativi, suggerimenti operativi e sitografia utili al lettore per approfondire ed arrivare alle fonti di informazione.

Premessa - Le tipologie di attività formative - I fondi europei per la formazione - I sistemi di accreditamento - Fondi interprofessionali e fondi bilaterali - Altri finanziamenti per la formazione continua - La rendicontazione delle attività formative finanziate - Appendice - Sitografia

Tutti i professionisti e chiunque voglia conoscere a vario titolo le modalità di accesso ai fondi europei, nazionali, regionali a disposizione delle imprese e degli enti di formazione.

€ 11,50 anzichè € 23,00

Come finanziare una start-up innovativa

Guida pratica per l’accesso ad agevolazioni e contributi europei, nazionali e regionali per start-up innovative, incubatori certificati e Pmi innovative. Aggiornato con la Legge 33/2015 di conversione del D.L. 3/2015 “Investment Compact”
Giuliano Bartolomei

Alessandra Marcozzi


Edizione: ristampa novembre 2015 | Pagine: 432 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-653-4 | 
Il testo costituisce una guida pratica alle opportunità previste dalla legislazione comunitaria, nazionale e regionale in favore delle start-up innovative. La prima parte è dedicata alla disamina della legislazione sulle start-up innovative, si passano in rassegna tutte le agevolazioni previste dalla Legge 221/2012 e le altre messe in campo dal Ministero dello Sviluppo Economico al fine di sviluppare un ecosistema favorevole alla loro nascita e crescita. La seconda parte è dedicata alle agevolazioni finanziarie previste a livello comunitario, nazionale e regionale nell’ambito sia dei fondi strutturali residui 2007-2013 che dei prossimi fondi per il periodo 2014-20. Il testo è aggiornato anche con la recente normativa sulle PMI innovative introdotte dalla Legge 33/2015.

Scopri anche la versione e-book!

Premessa - Origini e definizioni - L’iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese - Le agevolazioni - Le agevolazioni finanziarie - Le agevolazioni relative a contratti di lavoro ed assunzioni - Le altre agevolazioni fiscali - Finanziamenti europei - I finanziamenti nazionali - Le agevolazioni finanziarie regionali - I regimi di aiuto - Le opportunità dalle regioni: i bandi per le start-up innovative - Appendice - Sitografia di riferimento

Chiunque voglia conoscere a vario titolo le modalità di accesso alle agevolazioni previste per le start-up innovative.

€ 13,50 anzichè € 27,00

I fondi europei 2014-2020 per professionisti

Come finanziare uno studio professionale singolo, associato o Società tra professionisti
Giuliano Bartolomei

Alessandra Marcozzi


Edizione: settembre 2015 | Pagine: 432 | Formato: 150x210 mm | ISBN: 978-88-6310-674-9 | 
Il testo costituisce una guida operativa di riferimento dedicata ai professionisti in fase di start-up o in situazioni più consolidate, sulle nuove opportunità di finanziamento individuabili nei fondi europei per il periodo di programmazione 2014-20, e nei fondi regionali e provinciali. Il tutto alla luce dell’evoluzione degli orientamenti comunitari e della legislazione nazionale che apre ai professionisti le porte per l’accesso a tali agevolazioni prima riservate alle sole imprese. Nella prima parte vengono trattati i programmi comunitari di interesse per professionisti (Cosme, Horizon 2020, Erasmus Plus, Europa Creativa, Salute, Life, Cooperazione esterna, Appalti europei, etc.) ed i Fondi Strutturali e di Investimento Europei a gestione regionale. Nella seconda parte vengono analizzati gli strumenti previsti dalla normativa nazionale (Lavoro Autonomo Invitalia, Garanzia Giovani, Fondo di Garanzia per l’accesso al credito, incentivi per le assunzioni e la formazione del personale, etc.). La parte finale è invece dedicata alle principali opportunità previste da bandi di regioni e province autonome. Il testo è arricchito da riferimenti normativi, tabelle, grafici e da utili sitografie che consentono al lettore di orientarsi tra i diversi strumenti esistenti per distinguere quelli più funzionali alla propria situazione.

Premessa - I fondi europei 2014-20 per i professionisti - Le agevolazioni nazionali - I bandi regionali e provinciali - Appendice (sitologia nazionale e regionale)

Tutti i professionisti e chiunque voglia conoscere a vario titolo le modalità di accesso ai fondi europei, nazionali, regionali e delle Province Autonome.

€ 10,50 anzichè € 21,00