LIBRI MATERIALI PER IL FORMATORE E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Editoria :: Articoli-in-pdf :: Vie d'esodo a prova di fumo: come progettare la co...
Vie d'esodo a prova di fumo: come progettare la corretta disconnessione fluidodinamica al fumo, filtri a prova di fumo e pressurizzazione, EPC Editore, Antincendio marzo 2022, <b>Piergiacomo Cancelliere</b>,<br><i> Comandante dei Vigili del fuoco di Rimini </i><br><b>Filippo Cosi</b>, <br><i>Libero professionista</i>

Edizione: Antincendio marzo 2022
Pagine: 22
Formato: pdf protetto con Social DRM
Vie d'esodo a prova di fumo: come progettare la corretta disconnessione fluidodinamica al fumo, filtri a prova di fumo e pressurizzazione
Articolo tratto dalla rivista Antincendio - marzo 2022
Piergiacomo Cancelliere,
Comandante dei Vigili del fuoco di Rimini
Filippo Cosi,
Libero professionista
Descrizione
Nel presente articolo, dopo aver richiamato le modalità per la gestione dei fumi e del calore, si approfondiscono le modalità di progettazione dei filtri a prova di fumo al fine di garantire la prestazione di questi sistemi quali “disconnettori fluodinamici” del fumo e del calore in caso di incendio.
L’articolo si focalizza sui sistemi in sovrappressione applicati alle vie di esodo verticali affinché possano essere garantite le prestazioni di sicurezza richieste al “vano scala a prova di fumo”.
In particolare, vengono analizzate diverse configurazioni di operatività del vano scala a prova di fumo (porte aperte, porte chiuse, ...) con altrettanti scenari di incendio dimostrando come l’ausilio delle simulazioni fluidodinamiche di incendio rappresenti un valido supporto alla corretta progettazione dei sistemi in sovrappressione per il controllo del fumo e del calore.

Abbonati alla rivista Antincendio
Indice
Introduzione - Metodi per il controllo del fumo e del calore - Obiettivi dei SEFC - Il progetto della disconnessione fluidodinamica al fumo - Obiettivi del progetto - Descrizione del modello CFD - Descrizione delle diverse configurazioni analizzate - Modellazione dell’esodo - Conclusioni

PRODOTTI COLLEGATI