LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREEE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Editoria :: Libri :: I modelli organizzativi 231 e la sicurezza sul lav...
I modelli organizzativi 231 e la sicurezza sul lavoro, EPC Editore, settembre 2013, Carozzi Giorgio , Dubini Rolando

Edizione: settembre 2013
Pagine: 512
Formato: 150x210 mm
ISBN: 978-88-6310-461-5
EPC Editore
I modelli organizzativi 231 e la sicurezza sul lavoro
Gestione della responsabilità amministrativa delle imprese. Necessità e vantaggi competitivi dell’adozione dei modelli (esimenti ex art. 30 D.Lgs. 81/08) di prevenzione, organizzazione, gestione e controllo. Nel CD-Rom allegato: Check list di autovalutazione, documentazione utile e la normativa di riferimento
Uno sguardo a 360 gradi sugli aspetti giuridici, organizzativi e procedurali legati alla responsabilità amministrativa d’impresa, introdotta nel nostro ordinamento giuridico dal D.Lgs. n. 231/2001. Si tratta di un complesso di norme che hanno radicalmente cambiato l’approccio delle aziende ai temi della prevenzione e della responsabilità sociale, imponendo agli amministratori e ai vertici delle aziende la necessità di un’adeguata conoscenza dei vantaggi ma anche dei rischi connessi a questa nuova disciplina. Il volume ha una caratteristica peculiare che lo rende particolarmente appetibile: vuole fornire alle imprese conoscenze e esempi di modalità applicative direttamente utilizzabili, fatta salva l’esigenza imprescindibile di modellare e personalizzare quanto proposto in stretta correlazione con la complessità e particolarità dell’azienda. Punto di forza del libro l’esperienza accumulata dagli autori all’interno degli organismi di vigilanza 231. Un’altra caratteristica dell’opera, che la segnala e contraddistingue, è l’attenzione particolare dedicata alla gestione della sicurezza e igiene del lavoro, nel contesto del Modello 231 di gestione, organizzazione e controllo, avente capacità esimente. Nel libro sono proposte soluzioni pratiche ed indicazioni utili per le diverse tipologie di contrasto ai reati, scritte e pensate nella logica dei “sistemi di gestione” con l’obbiettivo della massima semplicità e funzionalità, per offrire alle Aziende “Valore aggiunto” dall’applicazione del Decreto Legislativo 231.
Indice
Introduzione – Premessa - PARTE 1: L’APPLICAZIONE DEL D.LGS. 231/2001 - La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di personalità giuridica” ex d.lgs. n. 231/2001 - Le regole processuali e l’attività investigativa - Autonoma responsabilità dell’ente - Accertamento della responsabilità dell’ente ai sensi del d.lgs. 231/2001 - L’attività funzionale all’applicazione delle misure cautelari - Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (articolo 30, d.lgs. n. 81/08) - Analisi di alcune novità in materia di sicurezza, igiene e antincendio sul lavoro del decreto n. 69/2013 - PARTE 2: SCHEDE DEI REATI - Reati contro la pubblica amministrazione – Reati economici e trattamento illecito di dati - Reati contro la collettività - Reati societari - Delitti contro la persona - Violazione delle norme sulla sicurezza e salute sul lavoro - Reati ambientali - PARTE 3: ALLEGATI E CHECK-LIST - Contenuto del CD ROM
Destinatari
Giuristi, datori di lavoro, amministratori e vertici aziendali, servizi di prevenzione e protezione, consulenti.