LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Editoria :: Libri :: Liquefazione dei terreni
Liquefazione dei terreni, EPC Editore, aprile  2014, Monaco Sebastiano G

Edizione: aprile 2014
Pagine: 208
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-493-6
EPC Editore
Liquefazione dei terreni
Metodi, criteri e procedure applicabili alla microzonazione sismica. Il CD-Rom allegato contiene un programma in Excel per il calcolo del coefficiente di sicurezza da prove penetrometriche dinamiche SPT, da prove penetrometriche statiche CPT, da prove dilatometriche DMT/SDMT e da prove sismiche con misura diretta dalla velocità delle onde di taglio VS
Un volume con foglio di calcolo Excel allegato pensato per geologi, ingegneri, architetti che nel corso della loro attività devono fare i conti con i metodi e i calcoli che regolano la liquefazione dei terreni sabbiosi saturi in particolari condizioni sismiche. Il testo raccoglie ed evidenzia i criteri e le metodologie di calcolo analizzando e tenendo conto di tutte quelle situazioni geologiche, geomorfologiche e idrogeologiche che riconducono a studi sulle strutture tettoniche, instabilità dei pendii, fenomeni di liquefazione, ecc. Analisi che, attraverso una programmazione territoriale applicata ad uno studio di microzonazione sismica, aiuta i progettisti, nella programmazione dei Piani Urbanistici, ad escludere o meno aree di territorio a destinazioni urbanistiche di tipo residenziale, industriale, ecc., facendo sì che la definizione di pericolosità sismica dell’area sia congrua con quanto previsto nel D.M. del 14 Gennaio 2008 “Norme Tecniche per le Costruzioni”. Il volume rappresenta una guida metodologica per lo svolgimento di studi di microzonazione sismica, mediante alcune procedure standardizzate per la zonazione relativa sia alla definizione del moto sismico atteso, sia alla liquefazione, identificando le aree in cui possono manifestarsi o meno fenomeni di instabilità del terreno in funzione dei livelli di approfondimento (I, II e III), proposti negli “Indirizzi e Criteri per la Microzonazione Sismica - Gruppo di lavoro MS 2008”, solo ai fini esclusivi della valutazione della stima del rischio di liquefazione. L’argomento è suddiviso in più parti; nella prima, in maniera molto schematica, dopo un excursus normativo, si introduce il concetto di liquefazione, si definiscono le equazioni CRR e CSR che con il loro rapporto determinano il coefficiente di sicurezza Fs, si danno ragguagli circa le correzioni che occorre eseguire ai vari indici (SPT, CPT, DMT, SDMT e VS), ricavati da prove in sito, per la successiva determinazione della suscettibilità o meno alla liquefazione. Si descriverà l’utilizzo dei metodi di verifica da applicare in funzione dei livelli di approfondimento richiesti. Nella seconda parte vengono definiti i vari metodi tabellari fornendo metodi esempi applicativi. Infine, si daranno ragguagli in merito a diverse tipologie di interventi utili a ridurre il rischio di liquefazione.

Gli acquirenti del volume possono richiedere a tecnico@epclibri.it la nuova edizione del software Liquefazione dei terreni aggiornata agli atti di indirizzo della Regione Emilia Romagna (Determinazione n. 1105 del 03/02/2014).
Indice
Prefazione - Pericolosità sismica per l'insorgere della liquefazione - Valutazione della suscettibilità alla liquefazione – Norme – Metodi - Indirizzi e criteri per la microzonazione - Criterio per la determinazione della magnitudo - Resistenza alla liquefazione - Fattori correttivi per la standardizzazione della prova SPT - Indice del potenziale di liquefazione - Valutazione della resistenza alla liquefazione - Esempi applicativi - Interventi per ridurre il rischio liquefazione - Programma di calcolo – Glossario - Riferimenti bibliografici
Destinatari
Geologi, ingegneri, architetti, geometri, uffici tecnici di Comuni, Province e Regioni.