Norme tecniche per le Costruzioni 2018
LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREEE TEMATICHE  OFFERTE
Home Chi siamo Newsletter Quotidiani online Video
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Editoria :: Libri :: Manifestazioni pubbliche nei luoghi aperti
Manifestazioni pubbliche nei luoghi aperti, EPC Editore, settembre 2018, <i>A cura di Giuseppe G. Amaro</i>

Edizione: settembre 2018
Pagine: 236
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-867-5
EPC Editore
Manifestazioni pubbliche nei luoghi aperti
Progettazione e gestione della sicurezza ad un anno dalla Circolare Gabrielli n. 555/2017. Aggiornato con la Direttiva del Ministero dell’Interno n. 11001/1/110/(10) del 18 luglio 2018. Esperienze a confronto.
Con la presentazione del Capo del Corpo Nazionale VV.F. Ing. Gioacchino Giomi
L’opera, ad un anno dall’emanazione della Circolare Gabrielli, pone l’attenzione sulle tematiche di Safety e Security sviluppando, in maniera multidisciplinare, gli aspetti che la gestione degli eventi di massa pone nei confronti delle Amministrazioni pubbliche, delle forze dell’ordine, dei progettisti e degli organizzatori e dei progettisti di eventi realizzati in spazi non progettati per questa finalità. Il testo nasce dalla consapevolezza che le prassi sviluppatesi nella materia del contenimento e gestione delle folle, devono integrarsi oggi necessariamente con gli esiti della migliore progettazione dell’evento e quindi delle sue possibili deviazioni, sviluppando un nuovo luogo di agglutinamento di saperi, per rispondere così efficacemente alle istanze in materia di safety & security provenienti dalle sfide rivolte dalle strategie sovversive. Il libro contiene i contributi volti a delineare il quadro sistematico e i relativi approfondimenti specialistici in campo normativo, amministrativo, tecnico e psicologico-sociale. La sintesi di tali elementi di valutazione dell’evento trova riscontro nella esemplificazione pratica applicativa dei principi individuati dalla riflessione critica svolta dagli autori dei contributi (Cosimo Pulito, Giuseppe Amaro, Antonio Zuliani, Enrico Ronchi, Michele Fronterrè, Francesca Ugliotti, Antonella Raimondo, Calogero Barbera, Fulvio Giani, Silvia Coda, Rocco L. Sassone, Antonio Toneguzzo). Il testo può essere un utile riferimento per le Amministrazioni pubbliche che devono rilasciare le autorizzazioni, per gli organizzatori degli eventi e i progettisti con i diversi profili che la materia richiede, nonché i responsabili della sicurezza. Nell’ottica della direttiva comunitaria per la gestione della sicurezza degli spazi pubblici, (18/10/2017 COM 2017) il testo può essere un utile strumento per la definizione di standard di sicurezza per aree da destinare a manifestazioni pubbliche con l’obiettivo di aderire a fondi di finanziamento comunitario nelle correlate direttive.
A cura di Giuseppe G. Amaro
Indice
Presentazione – Ringraziamenti - Introduzione ai contenuti – INTERVENTI - ASPETTI NORMATIVI di Cosimo Pulito - LA PROGETTAZIONE DEGLI SPAZI APERTI di Giuseppe G. Amaro - PERSONE DENTRO LA FOLLA: AZIONI E REAZIONI DI FRONTE AD EVENTI CRITICI di Antonio Zuliani - L’ESODO DI MASSA di Enrico Ronchi - ANALISI DINAMICO-PRESTAZIONALE: LE MODELLAZIONI di Michele Fronterrè - VERSO LA COMUNICAZIONE INTERATTIVA di Francesca Ugliotti - LA GESTIONE DELL’EVENTO di Antonella Raimondo - GLI ORGANI DI CONTROLLO TECNICI: LA COMMISSIONE DI VIGILANZA di Calogero Barbera - TIT. IV ART. 26-D.LGS. 81/08 ASPETTI DELLA SICUREZZA LEGATA AGLI ALLESTIMENTI DELLE STRUTTURE TEMPORANEE di Fulvio Giani - PROFILI DI RESPONSABILITÀ di Silvia Coda - “MATERA CAPITALE EUROPEA CULTURA2019” di Rocco L. Sassone - CONCLUSIONI E RINGRAZIAMENTI di Antonio Toneguzzo - UN ESEMPIO DI PRATICA ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SAFETY E SECURITY di Giuseppe G. Amaro - Appendice normativa
Destinatari
Amministrazioni pubbliche, forze dell’ordine, progettisti, organizzatori di eventi, consulenti, responsabili della sicurezza.