LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Editoria :: Libri :: Meccanica dei terreni applicata alle opere di fond...
Meccanica dei terreni applicata alle opere di fondazione, EPC Editore, maggio 2009<b>SOLO IN LIBRERIA</b>, Cetraro Faustino

Edizione: maggio 2009SOLO IN LIBRERIA
Pagine: 368
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-149-2
EPC Editore
Meccanica dei terreni applicata alle opere di fondazione
Caratteristiche e classificazione delle terre, influenza delle falde idriche nel sottosuolo, calcolo del carico limite e dei cedimenti per le opere di fondazione. Contiene il software CapTerr che consente di determinare il carico trasmesso in fondazione, il carico limite e la tensione ammissibile secondo la normativa del D.M. 11 marzo 1988 e del D.M. 16 gennaio 1996 oppure consente di adottare il criterio stabilito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14 gennaio 2008)
Un manuale completo e pratico per comprendere ed avere a disposizione i concetti essenziali relativi alla meccanica delle terre applicata alle opere di fondazione. Un testo fondamentale per tecnici professionisti come ingegneri, architetti, geologi, geometri e periti, che operano nel settore dell'edilizia. La conoscenza del comportamento meccanico del terreno è, del resto, un elemento essenziale ai fini della progettazione, sia per la previsione di eventuali cedimenti che si possono verificare in diverse fasi operative, che per le stesse azioni interne, in termini di tensioni. Il testo è organizzato per argomenti, in modo da rendere il più semplice possibile la consultazione e la comprensione dei diversi problemi affrontati. Il volume è inoltre arricchito da numerose illustrazioni grafiche di ottima qualità e da diversi esempi di calcolo, in modo da semplificare la comprensione stessa dei temi trattati. Altro punto di forza del testo, il software allegato, che consente di determinare il carico limite, la tensione ammissibile e la stima della costante di sottofondazione, secondo la normativa del D.M. 11 marzo 1988 e del D.M. 16 gennaio 1996 oppure adottare il criterio stabilito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2008) per le fondazioni superficiali. Il calcolo viene eseguito, dal software, contemporaneamente con le teorie di Terzaghi, Meyerhof, Brinch-Hansen, Vesic ed EC7 (Eurocodice). Le geometrie di calcolo per le fondazione possono essere di tipo nastriforme e/o rettangolari, quadrate o circolari. Inoltre, il programma dà la possibilità di adottare un fattore correttivo per le fondazioni a platee, in accordo con la teoria di Bowles.
Indice
Prefazione - Caratteristiche geotecniche e classificazione delle terre - Influenza dell'acqua nei terreni - Diffusione delle tensioni nei terreni - Concetti generali sulle opere di fondazione - Carico limite per le fondazioni superficiali - Carico limite per le fondazioni profonde - Calcolo dei cedimenti - Interazione tra terreno e struttura - Quadro normativo - Appendice: Software Capterr Versione 1.0 calcolo del carico limite per le fondazioni superficiali
Destinatari
Geologi, ingegneri, architetti, geometri, periti, imprese edili, studenti, studi di progettazione, ordini professionali.