LIBRI MATERIALI PER IL FORMATORE E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Le difese elettroniche
Le difese elettroniche

IN VIDEOCONFERENZA
Sistemi antintrusione, di videosorveglianza e di controllo accessi: procedure di collaudo e manutenzione

Valido come corso di aggiornamento per il mantenimento delle Certificazioni “Professionista della security aziendale” e "DPO" rilasciate da ICMQ/CERSA - Ogni giornata rilascia 8 crediti formativi

CERSA
Presentazione
Questo incontro ha come obiettivo lo studio delle varie tipologie di difese elettroniche e della video sorveglianza.
Saranno presi in esame:
- I criteri di progetto e realizzazione di impianti antintrusione, conformi alla serie normativa EN 50131 ed alla recentissima serie IEC 62642
- La progettazione dell’impiantistica di video sorveglianza, in conformità alla serie normativa EN 50132 e alla recentissima serie EN 62676, a livello tecnico, gestionale ed economico
- gli aspetti di tutela della privacy, in conformità alla legislazione vigente
- gli strumenti di controllo degli accessi, anche biometrici, in conformità alla serie normativa EN 50133 ed alla recentissima serie EN 60839
- l’uso di dispostivi di tracciamento con GPS; aspetti tecnici e regolamentari
- le tipologie di contratti di manutenzione: MTTA, MTTR, Full service, on demand
- le principali normative italiane ed europee afferenti al settore.
A supporto della docenza saranno utilizzate metodologie didattiche attive, con coinvolgimento diretto dei partecipanti.
Obblighi
Il corso consente ai Professionisti della security di adempiere all'obbligo di aggiornamento previsto per il mantenimento della qualifica.
Destinatari
Tutti coloro che hanno necessità d'inquadrare in modo globale le problematiche di protezione del patrimonio, analizzando le alternative e suggerendo all'alta direzione le strategie più appropriate. Non è necessaria una specifica preparazione accademica, né una particolare esperienza sul campo, ma è indispensabile un forte coinvolgimento a livello non solo aziendale, ma persino personale, nella difesa di ciò che è giusto ed onesto da tutti gli attacchi, da qualunque fonte provengano.
Orari e sede
orario di svolgimento: dalle ore 9.00 alle ore 18.00

IN VIDEOCONFERENZA
Programma
1° giorno
- Una analisi dettagliata delle procedure di progettazione di un impianto anti intrusione secondo la norma EN 62642 e la serie di norme EN 50131
- Analisi approfondita dei dispositivi di inoltro dei segnali di allarme
- Una analisi dettagliata delle varie tipologie di contratti di manutenzione, con esame di modulistica di intervento
- Analisi particolareggiata delle modalità di valutazione dei costi della manutenzione, per varie tipologie contrattuali disponibili - Tempi di intervento e tempi di ripristino - Modulistica
- Una analisi dettagliata delle procedure di collaudo di questi impianti
- Test case
- La serie normativa EN 50132 e la serie normativa EN 62676, idonea a guidare, passo dopo passo, la progettazione e realizzazione di sistemi di videosorveglianza
- Test finale di apprendimento

2° giorno
- Le varie tipologie di telecamere oggi disponibili, dalla architettura tradizionale alla architettura ad alta definizione
- Le reti di trasmissione del segnale video, via filo e via radio
- Le reti di trasmissione digitali e gli algoritmi di compressione
- I sistemi intelligenti di analisi del segnale video – VCA: potenziali vincoli in tema di protezione dati
- Test di valutazione oggettiva delle prestazioni degli impianti di video sorveglianza: il rotakin (EN50132-7)
- Test case
- Progettazione dei sistemi di controllo accessi in applicazioni di sicurezza, secondo la norma EN 60839 e la serie normativa EN 50133
- Una analisi dettagliata dei controlli accessi di tipo biometrico – analisi delle disposizioni in tema di protezione dei dati personali
- Test finale di apprendimento

3° giorno
- Uso dei sistemi di video sorveglianza:
• vincoli posti dallo Statuto dei lavoratori (L. 300/70) e jobs act
• dubbi interpretativi legati all’applicazione del D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
- II rispetto del decreto legislativo sulla protezione dei dati personali, con particolare riferimento ai provvedimenti del Garante in tema di video sorveglianza
- Il modello sistema di gestione come strumento di governance dei rischi
- I principi e gli elementi costitutivi del modello. Il ciclo di Deming, l’approccio per processi ed i processi chiave per il trattamento dei rischi, la documentazione di riferimento ed i processi di monitoraggio delle performance
- Il modello ISO 31000
- Test finale di apprendimento
Documentazione
Ogni partecipante riceverà la seguente documentazione:
- "Gli impianti di videosorveglianza" di A. Biasiotti, EPC
- una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, sia su supporto informatico.
Modalità e quota di iscrizione
- Intero corso: € 1.500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 1.200,00 + IVA.
- Una giornata: € 500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 400,00 + IVA. La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Quote ridotte sono previste per iscrizioni multiple della stessa azienda.
Docenti
Ing. Adalberto Biasiotti
Ingegnere elettronico, esperto di sicurezza tecnologica, esperto UNESCO per la protezione dell’eredità culturale; componente di comitati di certificazione di qualità e di prodotti, componente di commissioni normative UNI e CEI, consulente della magistratura inquirente e giudicante

Avv. Roberto Scavizzi
Avvocato esperto in diritto d’impresa (sicurezza sul lavoro, privacy, D. Lgs. 231, contrattualistica).

D.ssa Anna Villani
Security Manager Certificato UNI 10459-2017 e Lead Auditor ISO 28000 (Security Management System for the Supply Chain). Ventennale esperienza nella progettazione di Sistemi di Security e Modelli Organizzativi Complessi in ambito Security Risk Management. Esperta di sistemi di controllo elettronico degli accessi in applicazioni di sicurezza e di sistemi di sicurezza passiva. Co-autrice con l’Ing. Adalberto Biasiotti del libro "La valutazione del rischio criminoso secondo il D.Lgs. 81/08 e la norma ISO 31000".
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248