LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Corso RSPP - modulo C
Corso RSPP - modulo C

IN AULA E IN VIDEOCONFERENZA
La formazione obbligatoria per l'idoneità alla funzione (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) - 24 ore

Percorsi formativi stabiliti dall'Accordo Conferenza Stato Regioni del 7 luglio 2016 (G.U. n. 193 del 19/08/2016)

Roma 3
Presentazione

Il percorso formativo, conforme agli indirizzi e ai requisiti minimi previsti dall’Accordo Conferenza Stato-Regioni del 7 luglio 2016, è strutturato in 3 moduli (A - B - C) e consente a Responsabili e Addetti SPP di ogni realtà aziendale di svolgere la propria formazione attraverso la partecipazione a:
- Modulo A di base
- Modulo B comune a tutti i settori produttivi
- Modulo B di specializzazione
- Modulo C di specializzazione per soli RSPP.

Il Modulo C consente ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire le conoscenze/abilità relazionali e gestionali necessarie per lo svolgimento del proprio ruolo.

Il numero massimo di partecipanti per ogni corso è di n. 35 unità.
La frequenza ad ogni modulo è obbligatoria e sono ammesse assenze per un massimo del 10% del monte orario complessivo.
Al termine di ogni modulo sarà rilasciato l'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento dall'Università degli Studi Roma Tre.

Valutazione:
La valutazione si articola in verifiche intermedie e finali.
a) Verifiche intermedie: strutturate sia a test che come soluzioni di casi
b) Verifica finale:
- simulazione obbligatoria, sia per RSPP che per ASPP, in situazione lavorativa durante l'esecuzione di compiti coerenti con l'attività dei due diversi ruoli;
- colloquio o test obbligatori, finalizzati a verificare le competenze cognitive relative alla normativa vigente.

Attestato:
A seguito dell'esito positivo della verifica finale e della presenza pari almeno il 90% del monte ore, viene rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento.


Credito formativo:
Permanente

Obblighi
I corsi consentono a Responsabili SPP di adempiere all'obbligo di formazione sancito dal D. Lgs. n. 81/08 e s.m.i.
Destinatari
Per soli RSPP
Orari e sede
Orario: 9.00-18.00

Sede del corso:
INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
- 00188 Roma - Via Clauzetto, 12 - Tel. 0633245281 – Fax 0633111043 clienti@istitutoinforma.it
Programma
Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (d.lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee).
Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro.
Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.).
Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.).
La formazione: il concetto di apprendimento.
Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell'andragogia.
Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

La valutazione del rischio come:
- processo di pianificazione della prevenzione;
- conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative;
- elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati.
Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (ISO, ecc.).
Il processo del miglioramento continuo.
Organizzazione e gestione integrata:
- sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (ISO 45001);
- procedure semplificate MOG (d.m. 13/02/2014);
- attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici);
- programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria.
La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007).

Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni.
Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro.
Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni.
Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione.
La rete di comunicazione in azienda.
Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica.
Chiusura della riunione e pianificazione delle attività.
Attività post-riunione.
La percezione individuale dei rischi.
Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della legge n. 300/1970.
Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali.
Criticità e punti di forza.

Cultura della sicurezza:
- analisi del clima aziendale;
- elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone.
Benessere organizzativo:
- motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto;
- fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato
Team building:
- aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.
Partners
Il corso è realizzato in collaborazione con l'Università degli Studi Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà:
- volume “Safety Leadership e comunicazione efficace” di M. Servadio, EPC Editore
- "ABC contro lo stress lavoro correlato", manuale ad uso dei lavoratori, EPC Editore
- una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, sia su supporto cartaceo che su pen drive.
Modalità e quota di iscrizione
Corso C 24 ore € 1.400,00 + IVA.
Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima € 1.100,00 + IVA. Sono previsti ulteriori sconti per la frequenza a più moduli e per iscrizione multiple della stessa azienda.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico, le colazioni di lavoro, i coffee break e un servizio di navetta, attivo dal pomeriggio del primo giorno, dalla sede di Informa a quella degli alberghi convenzionati.

INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Note organizzative
Durante lo svolgimento del corso saranno offerti 2 coffee break, uno la mattina (alle ore 11.00 circa) ed uno nel pomeriggio (alle ore 16.00 circa), e la colazione di lavoro dalle ore 13,00 alle ore 14,00.
Docenti
D.ssa Lucina MERCADANTE
Auditor sistemi di gestione della sicurezza
Consulente Professionale INAIL

Dott. Antonio TERRACINA
Auditor sistemi di gestione della sicurezza
Consulente Professionale INAIL

Prof. Francesco TULLI
Psicologo del lavoro
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248