LIBRI MATERIALI PER IL FORMATORE E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Corso per progettisti, installatori e manutentori ...
Corso per progettisti, installatori e manutentori di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine

IN VIDEOCONFERENZA
Antintrusione, videosorveglianza e controllo accessi

Corso qualificato per la Certificazione di
“Progettista di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine” e “Installatore e manutentore di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine”


Valido come aggiornamento per il mantenimento della Certificazione “Professionista della security aziendale” rilasciata da CERSA - 4 crediti formativi per ciascuna giornata

32 crediti CNI
Roma3 e Cersa
Presentazione
Il percorso formativo per Progettisti prevede 24 ore di formazione, con somministrazione di test finale di valutazione di apprendimento.

Il percorso formativo per Installatori e Manutentori prevede 16 ore di formazione, con somministrazione di test finale di valutazione di apprendimento.

I percorsi formativi sono conformi ai requisiti di formazione previsti nello schema proprietario di certificazione ICMQ/Cersa.

L’iniziativa ha l’obiettivo di far acquisire ai partecipanti tutti i riferimenti normativi e le conoscenze tecniche necessarie per gestire l’attività di progettazione e, rispettivamente, installazione e manutenzione di tali impianti.

Al raggiungimento di un numero minimo di candidati, Informa organizzerà la sessione d’esame ai fini della Certificazione delle figure professionali:
• Progettista di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine
• Installatore e manutentore di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine.

Il costo dell’esame esula da quello del corso e va corrisposto ad Informa in qualità di Organismo di Valutazione (OdV) di ICMQ/CERSA.

Attestati ed esame di certificazione
Al termine di ciascun percorso formativo i partecipanti riceveranno un attestato rilasciato da INFORMA e dall’Università degli Studi di Roma Tre.

Coloro che dimostreranno di essere in possesso degli appropriati requisiti di esperienza, conoscenza, abilità e competenza, potranno partecipare agli esami di certificazione secondo lo schema ICMQ/CERSA.
Obblighi
Il corso consente di acquisire la certificazione Cersa per le seguenti figure professionali:
- Progettista di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine
- Installatore e manutentore di impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine
Destinatari
Tutti coloro che si occupano di progettazione ed installazione di impianti delle tipologie illustrate, personale tecnico e consulenti del settore.
Orari e sede
Orario: 9,00 - 18,00

IN VIDEOCONFERENZA
Programma
1° giorno
Argomento n.1 – 4 ore
- Analisi del contesto e trattamento del rischio secondo la norma ISO 31000
- Identificazione e valutazione dei rischi di origine criminosa
- L’analisi dei rischi di origine criminosa svolta in conformità agli allegati B e C della norma CEI 79-3
- Cenni di risk management: La scelta delle misure di mitigazione del rischio (rischio residuo) come base per la redazione del progetto
- La verifica dell’efficacia logica del progetto rispetto al risultato atteso

Argomento n. 2 – 4 ore
- Cenni sulle responsabilità civili e penali del progettista, installatore e manutentore
- Identificazione, ruolo e requisiti di qualità professionali dei tecnici aziendali: installatori e manutentori secondo la norma europea EN 16763, l’allegato K della norma CEI 79-3 e il DM 37/2008.
- Requisiti per la selezione del “Responsabile tecnico” e ruolo nel team dei tecnici aziendali in conformità alla norma europea EN 16763 e D.M. 37/2008)
- Criteri di progettazione degli impianti di allarme antintrusione a regola d’arte secondo le norme EN 50131 e CEI 79-3 e nel rispetto del DM 37/2008 (rilascio della “Dichiarazione di conformità” ed allegati obbligatori)
- Livelli di prestazione dell’impianto, gradi di sicurezza, classificazione ambientale
- Calcolo dei livelli di prestazione degli impianti: metodo matematico e metodo tabellare

2° giorno
Argomento n. 3 – 4 ore
- Criteri di progettazione degli impianti di video sorveglianza e norme relative; illustrazione delle serie normativa EN 62676 e EN 50132
- Cenni sulla progettazione della sala operativa secondo EN 50518:2020
- Criteri di progetto di impianti di controllo accessi secondo le serie normative EN 60839 e EN 50133

Argomento n. 4 – 4 ore
- Protezione dei dati personali nel contesto della progettazione e gestione degli impianti antintrusione, videosorveglianza e controllo accessi: informazione, consenso, sviluppo documento ex art. 25 GDPR, eventuale sviluppo del documento ex art. 35 GDPR, modalità di richiesta di autorizzazione all’installazione degli impianti; note particolari sui sistemi biometrici di controllo accessi, alla luce del regolamento europeo 679/2016 e D. Lgs. 101/2018

3° giorno
Argomento n. 5 – 4 ore
- Gli applicativi VCA – pregi e limiti
- Tipologie avanzate di telecamere: sensori ad alta definizione, a 360°, ad IR; campi di utilizzo
- Allestimento ed aggiornamento dei documenti da presentare in fase di collaudo, rilevamenti tecnici sistematici ed a campione e criteri di determinazione, misure e prove; i vari tipi di collaudo; il collaudo oggettivo dei sistemi di videosorveglianza (IEC CEI EN 62676-4)

Argomento n. 6 – 4 ore
- Le varie tipologie di contratti di manutenzione; parametri KPI SLA PBA; traccia di contrattualistica, con ipotesi di tempistiche e penali; come impostare e sviluppare un budget di manutenzione
- Programmi di manutenzione preventiva e correttiva, budget relativi

Per i partecipanti al solo modulo per progettisti
Test finale di valutazione di apprendimento

4° giorno
Argomento n. 7 e n. 8 - 8 ore
- Il D. Lgs. 81/2008 – Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro
- Le figure responsabili dell’organizzazione e gestione della sicurezza: Datore di Lavoro, Dirigenti, Preposti, RSPP, RLS
- La pianificazione del cantiere, le imprese affidatarie e quelle esecutrici. Ruolo dei Coordinatori della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione: verbali di coordinamento e documentazione di cantiere. Il POS e il DVR: strumenti operativi per gestire la sicurezza
- Elaborazione del DUVRI per la valutazione dei rischi interferenziali
- Gestione e protezione del materiale in fase di installazione (in cantiere)
- Modelli di comportamento da tenere a fronte di possibili problemi tecnici, in fase di installazione o problemi afferenti alla safety dei soggetti coinvolti, cenni su illeciti e sulle sanzioni.

- Esercitazioni

Per i partecipanti al solo modulo per installatori e manutentori
Test finale di valutazione di apprendimento
Partners
Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà la seguente documentazione:
- volume “Gli impianti di videosorveglianza” di A. Biasiotti, EPC
- una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto cartaceo e/o su pen drive.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
Le quote di iscrizione sono le seguenti:
- Corso progettista (primi 3 giorni): € 1.000,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 800,00 + IVA.
- Corso installatore/manutentore (3° e 4° giorno): € 700,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 560,00 + IVA.
- Entrambi i percorsi (4 giorni): € 1.200,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 960,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Docenti
Adalberto Biasiotti
Ingegnere elettronico, esperto di sicurezza tecnologica e protezione dei dati personali, esperto UNESCO per la protezione dell’eredità culturale; componente di comitati di imparzialità di enti certificatori. Responsabile della protezione di dati certificato in conformità alla norma UNI 11697:2017; componente di commissioni normative UNI e CEI, su designazione del Ministero dello Sviluppo Economico; consulente della magistratura inquirente e giudicante, security surveyor su temi di sicurezza informatica. Autore di numerose pubblicazioni su temi di security e data protection.

Lucio Confessore
Ingegnere esperto in sicurezza, appalti e prevenzione dei rischi nei cantieri. RSPP Istituto Luce Cinecittà. Autore di numerosi articoli e volumi in materia. Da anni si occupa di formazione in sicurezza nei cantieri con particolare riferimento ai cantieri nei quali vengono allestite scenografie per film, trasmissioni televisive, fiction, pubblicità, fiere ed eventi di intrattenimento in generale

Salvatore Lamaestra
Esperto CEI CT79, CENELEC TC79 e IEC TC79 Coordinatore del GdL1 Sicurezza di CEI CT79. Membro del GL SICUREZZA INTEGRATA di A.N.I.E.

Anna Villani
Security Manager Certificato UNI 10459-2017 e Lead Auditor ISO 28000 (Security Management System for the Supply Chain). Ventennale esperienza nella progettazione di Sistemi di Security e Modelli Organizzativi Complessi in ambito Security Risk Management. Esperta di sistemi di controllo elettronico degli accessi in applicazioni di sicurezza e di sistemi di sicurezza passiva. Co-autrice con l’Ing. Adalberto Biasiotti del libro "La valutazione del rischio criminoso secondo il D.Lgs. 81/08 e la norma ISO 31000".
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248