LIBRI MATERIALI PER IL FORMATORE E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Cosa ci dice il cervello in caso di emergenza?
Cosa ci dice il cervello in caso di emergenza?

IN VIDEOCONFERENZA
Sensibilizzazione sugli errori cognitivi legati alle nostre abitudini e alla nostra percezione

Valido come Aggiornamento per RSPP, ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori sicurezza cantieri (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) e per “Professionisti della security” certificati da ICMQ (8 crediti formativi)
Roma3 e Cersa
Presentazione
Partiremo da una semplice domanda: “In caso di emergenza...cosa devo fare?”
Ma la domanda più difficile che affronteremo sarà: “Trovandomi in situazione di emergenza…cosa mi suggerirà il cervello di fare?”
Studieremo gli errori cognitivi legati al nostro comportamento in caso di emergenza per correggerli!
Tutti noi rischiamo di affrontare una situazione di pericolo solo affidandoci alle nostre “abitudini” e alla nostra “percezione del rischio” che potrebbero portarci a strade errate!
Studieremo poi tutti i tempi morti, gli inutili tempi di attesa…prima di scappare!
In caso di emergenza si perde molto tempo per cose che, a mente fredda, definiremo inutili, ma che in quel momento reputeremo importanti.
Analizzeremo nel dettaglio il codice di prevenzione incendi e studieremo il tempo di pre-movimento, cioè il tempo che si perde prima di fare il primo passo verso la fuga.
E quando iniziamo la fuga…verso dove correrò?
Analizzeremo tutti gli errori legati al “gregge”, al seguire gli altri.
La finalità è sensibilizzare i partecipanti su errori e distrazioni e per farlo utilizzeremo l’illusione!
Trucchi di Magia professionale, realizzati in diretta e successivamente spiegati, ci faranno capire quanto è facile essere ingannati dal nostro cervello per colpa di abitudini ed errate scorciatoie mentali!
Abitudine vuol dire fare ciò che già ho fatto senza ragionare, anche perché quando si è in situazione di emergenza e si è impossibilitati a ragionare.
Studieremo infine le informazioni che il nostro cervello non processa, pur essendo evidenti, pur essendo state chiaramente viste dai nostri occhi.
Insegneremo poi ai discenti alcuni trucchi di illusionismo per toccare “con mano” i numerosi errori cognitivi visti durante la giornata.

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Responsabili e gli Addetti SPP e i Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i..
Obblighi
Il corso consente a RSPP, ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori sicurezza cantieri e ai “Professionisti della security” di conseguire l'aggiornamento previsto per il proprio ruolo
Destinatari
Responsabili e addetti Servizio di Prevenzione e Protezione, Responsabili della sicurezza antincendio in azienda, datori di lavoro, dirigenti, preposti, tecnici della sicurezza, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, professionisti e consulenti del settore. Particolarmente consigliato a chi si occupa della formazione aziendale.
Orari e sede
Orario di svolgimento: 9,00 – 18,00

IN VIDEOCONFERENZA
Programma
• Notare i segnali di allarme
• La percezione del rischio
• Perché Ignoriamo gli allarmi?
• I tempi di pre-movimento
• I tempi morti e le scorciatoie mentali
• Le paure immotivate
• Perché seguiamo la folla?
• Cosa sono i percorsi noti?
• L’abitudine come compagna di vita
• Verifica finale di apprendimento.
Partners
Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto informatico.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
La quota di iscrizione e' di 400,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute entro 15 giorni dalla data di inizio del corso e' prevista la quota scontata di Euro 350,00+ IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Docenti
Ing. Alessandro Rossetti
Formatore esperto in salute e sicurezza sul lavoro

Luca Terranova
Illusionista Professionista (in arte Mago Novas).
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti e' attivo ai numeri:
Tel. 06 33245282 Valentina Meucci - e-mail: clienti@istitutoinforma.it
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248