LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
N.B. Le spedizioni saranno sospese da venerdì 5 a domenica 21 agosto.
Riprenderanno regolarmente lunedì 22 agosto.
Vi segnaliamo inoltre che i nostri uffici resteranno chiusi dal 9 al 21 agosto.
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Rapporti azienda-organo di vigilanza Le novità del...
Rapporti azienda-organo di vigilanza
Le novità della Legge 215/21

IN VIDEOCONFERENZA
Ispezioni, attività di assistenza e provvedimenti di sospensione

Valido come corso di Aggiornamento per RSPP e ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, RLS e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.)

Roma 3
Presentazione
Il corso è finalizzato ad approfondire la conoscenza di funzioni, obiettivi e strumenti dell’organo di vigilanza e le attuali modalità operative basate sulla attuazione dei “piani mirati di prevenzione”.
L’approccio alla vigilanza è cambiato ed occorre sviluppare nuove e reciproche capacità di comunicazione e interazione per superare il modello “controllore-controllato”.
Durante il corso saranno illustrati strumenti e check list standardizzate per l’attività di vigilanza e le modalità di attuazione di un piano mirato di prevenzione su comparti di aziende finalizzato alla stesura di linee guida e buone prassi .

Al termine dell’evento formativo i partecipanti saranno in grado di:
- accedere ai “sistemi di sorveglianza” e acquisire dati sull’analisi di incidenti e infortuni per implementare i propri sistemi di gestione della sicurezza;
- valutare le condizioni dell’azienda, l’adempimento degli obblighi e l’organizzazione della sicurezza;
- fornire criteri di comportamento per RSPP, datori di lavoro, dirigenti e preposti in caso di visita ispettiva;
- comprendere le finalità di un piano mirato di prevenzione e predisporsi al meglio a parteciparvi.

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Responsabili e gli Addetti SPP riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni 26.01.06.
Obblighi
Il corso consente a RSPP e ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, RLS e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di adempiere all'obbligo di Aggiornamento sancito dal D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
Destinatari
Responsabili e addetti Servizio di Prevenzione e Protezione, datori di lavoro, dirigenti, preposti, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, professionisti e consulenti del settore.
Orari e sede
Orario di svolgimento: 9,00 – 18,00

IN VIDEOCONFERENZA
Programma
Panorama normativo e adempimenti documentali
- L’organizzazione della prevenzione secondo il D. Lgs. 81/08
- Gli adempimenti documentali
- I controlli impiantistici (ascensori, impianti elettrici, apparecchi a pressione, mezzi di sollevamento, ecc.)
- Requisiti minimi del documento di valutazione dei rischi
- I sistemi di gestione della sicurezza
- dell’organizzazione aziendale della sicurezza e prevenzione
- Esercitazione su una check list per il controllo dell’applicazione del Titolo I del D. Lgs. 81/08

Competenze procedure e strumenti degli organi di vigilanza
- L’azienda USL e il Dipartimento di prevenzione
- La vigilanza su domanda, su delega e di iniziativa e i nuovi provvedimenti di sospensione dell'attività imprenditoriale (Legge 215/21)
- Modelli e Check list standardizzate per condurre le ispezioni
- l’attività di assistenza alle aziende: nuovi “modelli comunicativi”
- I Piani Mirati di Prevenzione su comparto o in base ai fattori di rischio
- I questionari di autovalutazione
- I vantaggi della rete istituzioni-imprese
- Procedure, fact sheet, buone prassi come obiettivo finale

Durante la giornata si svolgeranno esercitazioni e saranno commentati esempi pratici di compilazione della modulistica, delle check list ed infine saranno illustrate le fasi principali di attuazione di un piano mirato di prevenzione.
Partners
Il corso è realizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto informatico.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
La quota di iscrizione e' di € 500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute entro 15 giorni dalla data di inizio del corso e' prevista la quota scontata di € 400,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Docenti
Ing. Alma D’Astolfo
Responsabile SPP Regione Lazio, già UPG SPRESAL ASL RM C

Dott. Paolo Moscetta
Tecnico della Prevenzione Ufficiale di Polizia Giudiziaria SPRESAL ASL RM 2
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248