LIBRI MATERIALI PER IL FORMATORE E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Il Responsabile della sicurezza antincendio nei lu...
Il Responsabile della sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro

IN VIDEOCONFERENZA
Novità introdotte dai Decreti sostitutivi del D.M 10 marzo 1998
Valido come Aggiornamento per RSPP, ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori e Coordinatori sicurezza cantieri (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.)

32 Crediti CNI
Roma 3
Presentazione
Gli incidenti causati dagli incendi nei luoghi di lavoro evidenziano la necessità della presenza in azienda di un responsabile che coordini tutta l’attività legata alla prevenzione di tale rischio.
Tale figura – peraltro prevista anche nel Codice di Prevenzione Incendi al capitolo S.5: Gestione della Sicurezza Antincendio – oltre alle conoscenze normative sulla materia, deve avere competenze adeguate per la corretta predisposizione delle misure di prevenzione da attuare, dalla formazione del personale alle procedure per la gestione delle emergenze, passando anche per gli aspetti manutentivi, anche in supporto al personale delle Squadre di Soccorso e del CNVVF.

Il corso, della durata di 4 giornate fruibili anche singolarmente, fornisce le indicazioni e gli strumenti per:
- approfondire e risolvere tutte le problematiche della prevenzione incendi
- predisporre le misure tecniche ed organizzative adeguate alla natura del rischio presente nella propria realtà aziendale, alla luce delle ultime novità
- organizzare efficacemente l’intervento preventivo e gestire le emergenze
- applicare correttamente le disposizioni di legge e non incorrere nelle onerose sanzioni previste in caso di inadempienza.

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Responsabili e gli Addetti SPP e i Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i..
Obblighi
Il corso consente a RSPP, ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori, Coordinatori sicurezza cantieri e agli Ingengneri di conseguire l'aggiornamento previsto per il proprio ruolo
Destinatari
Responsabili e Addetti SPP, Responsabili Servizio Antincendio, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti, Coordinatori della sicurezza nei cantieri, formatori, professionisti e tecnici del settore, progettisti e consulenti antincendio.
Orari e sede
Orario: 9,00 - 18,00

IN VIDEOCONFERENZA
Programma
1° giorno – Aspetti normativi e giuridici della prevenzione incendi
- Riferimenti normativi italiani e comunitari
- Le norme sulla prevenzione incendi: attività soggette, procedure amministrative, norme tecniche, ruolo e competenze dei vigili del fuoco, documentazione tecnica per i progetti antincendio, termini e definizioni generali di prevenzione incendi
- Il codice di prevenzione incendi e s.m.i.
- Introduzione ai decreti sostitutivi del D.M 10 marzo 1998
- Esercitazione
- Obblighi di datore di lavoro, dirigente e preposto
- Compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione
- Novità introdotte dal D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
- Responsabilità penali e sistema sanzionatorio
- Caso di studio

2° giorno - Valutazione dei rischi di esplosione e cenni su Resistenza e reazione al fuoco
Valutazione rischi di esplosione
- - Introduzione e cenni normativi (D. Lgs. 81/2008, Codice Prevenzione Incendi)
- Campo di applicazione Direttive ATEX
- Struttura del DVR ATEX
- Procedure di valutazione del rischio di esplosione
- Metodologie per la classificazione delle aree
- Misure di sicurezza per la riduzione della probabilità di insorgenza delle esplosioni
- Esempio di documento di protezione contro le esplosioni, esempi classificazione
Resistenza e la reazione al fuoco dei materiali da costruzione
- I materiali e l’incendio: reazione e resistenza al fuoco
- Certificazione (marchio CE) e omologazione per i prodotti da costruzione
- Resistenza e reazione al fuoco: quadro normativo generale (norme prevenzione incendi, D.M. 10.3.98, Codice P.I.)
- La reazione al fuoco dei materiali: Euroclassi e classi reazione al fuoco nazionali
- La classificazione di resistenza al fuoco (Codice di Prevenzione Incendi, DM 16.02.2007 e D.M. 09.03.2007)
- Cenni relativi alla resistenza al fuoco rispetto all’approccio ingegneristico (F.S.E.)
- La modulistica VVF per resistenza al fuoco e reazione al fuoco: esempi e commenti

3° giorno - Valutazione rischio incendio e introduzione alla FSE
Valutazione rischio incendio
- Novità normative inerenti la valutazione del rischio incendio DM 3/03/2021
- Necessità, significato e importanza di una valutazione del rischio incendio
- Gli obiettivi di sicurezza antincendio
- Come strutturare il documento di valutazione del rischio di incendio per realtà complesse
- Analisi del rischio incendio: Fase di analisi sviluppata ai sensi del DM 3/08/2015 s.m.i
- Analisi del rischio incendio: Strategia antincendio: sviluppata ai sensi del DM 3/08/2015 s.m.i
- Concetto e significato di rischio residuo e metodologia di valutazione della sua accettabilità
Principi di ingegneria antincendio
- Le normative antincendio tra approccio prescrittivo e approccio prestazionale (DM 09/05/2007 e Codice di Prevenzione Incendi)
- La curva di incendio naturale
- La curva di rilascio della potenza termica di un incendio (curve HRR)
- Cenni sulle applicazioni dei principi di ingegneria antincendio

4° giorno - Sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro
- Criteri generali di prevenzione incendi
- La strategia antincendio del D.M. 03/09/2021 (Decreto “Luoghi a basso rischio”)
- Collaudo e manutenzione degli impianti antincendio, le novità del D.M. 01/09/2021 (Decreto “controlli”)
- Segnaletica di sicurezza antincendio
- Piano di emergenza ed evacuazione: il D.M. 02/09/2021 (Decreto “Gestione”)
- Squadra antincendio
- Esercitazione
Partners
Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà una raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto informatico.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
- Intero corso: € 1.500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio del corso € 1.200,00 + IVA.
- Unità didattica di 1 gg: € 400,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute almeno 15 giorni prima della data di inizio € 350,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Docenti
Ing. Alessandro Leonardi
Consulente, esperto sicurezza antincendio e gestione emergenze

Dott. Emanuele Nicolini
Consulente esperto sicurezza antincendio

Ing. Paolo Persico
Consulente esperto sicurezza antincendio

Avv. Roberto Scavizzi
Avvocato esperto in diritto d’impresa (sicurezza sul lavoro, privacy, D. Lgs. 231, contrattualistica). Docente di informatica giuridica in ambito internazionale c/o Luiss.
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248