LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Le ultime novità in materia di Appalti, DUVRI e Ca...
Le ultime novità in materia di Appalti, DUVRI e Cantieri

IN VIDEOCONFERENZA

IN AULA E IN VIDEOCONFERENZA
Valido come corso di Aggiornamento per RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Coordinatori sicurezza cantieri (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.)

Roma 3
Presentazione
L’organizzazione del lavoro si muove ormai da tempo verso la esternalizzazione di moltissime attività, non più svolte dall’Azienda ma affidate a soggetti terzi, vale a dire a imprese appaltatrici e subappaltatrici e/o a lavoratori autonomi. In tali casi la normativa prevenzionistica vigente in Italia – in attuazione delle disposizioni in tal senso imposte dalle direttive comunitarie – prevede normative particolarmente stringenti, in relazione alla circostanza che il numero degli infortuni e delle malattie professionali cresce quando il lavoro viene affidato ad imprese diverse da quella del committente, in ragione del fenomeno noto come “rischio interferenziale” tra l’impresa che ospita il lavoro e quella che la realizza. In particolare, i precetti obbligatori in materia di appalti “interni” all’azienda sono contenuti all’articolo 26 del d.lgs. n. 81/2008, che contiene la disciplina del c.d. DUVRI (documento unico di valutazione dei rischi di interferenza delle lavorazioni), mentre la regolamentazione dei lavori edili si rinviene agli articoli 88 e seguenti sempre del “testo unico” di salute e sicurezza sul lavoro.

Lo scopo dell’incontro è evidenziare come vadano gestiti alcuni dei più importanti adempimenti in materia, a partire dalla predisposizione e attuazione del DUVRI, illustrando da un lato le migliori prassi adottate dalle Aziende in materia di gestione della salute e sicurezza negli appalti e nei cantieri e dall’altro, le più recenti sentenze pubblicate al riguardo.

L’incontro, attraverso l’analisi delle pertinenti disposizioni di legge e dei più recenti indirizzi giudiziali, fornisce tutte le indicazioni necessarie per comprendere il fondamento delle responsabilità negli appalti in caso di infortuni sul lavoro o malattie professionali e per evitarle attraverso una corretta lettura e attuazione delle vigenti disposizioni obbligatorie in merito. Ampio spazio sarà dedicato ai quesiti dei partecipanti.

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Responsabili e gli Addetti SPP e i Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
Obblighi
Il corso consente a RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Coordinatori sicurezza cantieri di adempiere all'obbligo di aggirnamento previsto dal D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
Destinatari
Responsabili e addetti Servizio di Prevenzione e Protezione, datori di lavoro, dirigenti, preposti, formatori, tecnici della sicurezza, medici competenti, medici del lavoro, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, organismi di prevenzione, professionisti e consulenti del settore.
Orari e sede
IN VIDEOCONFERENZA

14,00 - 18,00
Programma
- Principi generali in materia di appalti, cantieri edili e salute e sicurezza sul lavoro
- Obblighi del datore di lavoro committente e delle imprese negli appalti non edili (articolo 26, d.lgs. n. 81/2008)
- Il DUVRI: logica, regolamentazione e corretta gestione
- Ultimi indirizzi in materia di DUVRI: come va predisposto e chi lo firma
- Verbali di coordinamento e indicazione dei costi per la sicurezza nei contratti
- I lavori edili: come sono regolati e che rapporto hanno con gli appalti non edili
- Recenti questioni e ultimi indirizzi giudiziali in materia di appalti e cantieri
- Risposta ai quesiti
Partners
Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà una raccolta inedita di relazioni e presentazioni del docente su supporto informatico.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
La quota di iscrizione e' di € 500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute entro 15 giorni dalla data di inizio del corso e' prevista la quota scontata di € 400,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Docenti
Avv. Lorenzo Fantini
Avvocato giuslavorista. Già dirigente divisioni salute e sicurezza del Ministero del lavoro
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti e' attivo ai numeri:
Tel. 06 33245282 Valentina Meucci - e-mail: clienti@istitutoinforma.it
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248