Safety Expo 2019
LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREEE TEMATICHE  OFFERTE
Home Chi siamo Newsletter Quotidiani online Video
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Analisi strutture in muratura mediante la tecnica ...
Analisi strutture in muratura mediante la tecnica dei Martinetti piatti, INFORMA, 20/07/2019, <b>Stefano Bufarini </b><br>
Sperimentatore presso il Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture dell’Università Politecnica delle Marche. Certificato esperto di Livello 3 da BUREAU VERITAS, CICPND e RINA - Settore PnD Ingegneria Civile, Beni Culturali e Strutture Architettoniche. Coautore dei seguenti libri EPC Editore: Il controllo strutturale degli edifici in cemento armato e muratura; Monitoraggio delle strutture; Controlli e verifiche delle strutture di calcestruzzo in fase di esecuzione; Meccanica delle murature; COLLAUDO STATICO Prove di carico su solai ed impalcati. <br><br>

<b>Vincenzo D’Aria </b><br>
Sperimentatore presso il Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture dell’Università Politecnica delle Marche. Certificato esperto di Livello 3 da BUREAU VERITAS, CICPND e RINA - Settore PnD Ingegneria Civile, Beni Culturali e Strutture Architettoniche. Coautore dei seguenti libri EPC Editore: Il controllo strutturale degli edifici in cemento armato e muratura; Monitoraggio delle strutture; Controlli e verifiche delle strutture di calcestruzzo in fase di esecuzione; Meccanica delle murature; COLLAUDO STATICO Prove di carico su solai ed impalcati.

 Roma, 14-15-24-25 ottobre 2019
Analisi strutture in muratura mediante la tecnica dei Martinetti piatti
con certificazione di Livello 2 (rif. UNI EN ISO 9712) nella prova con Martinetti Piatti

30 Crediti Formativi (CFP) CNI
35 Crediti Formativi (CFP) CNPI
32 Crediti Formativi (CFP) CNGGL
18 Crediti Formativi (CFP) CNAPPC

KIWA CERMET
Presentazione
Negli interventi di restauro e consolidamento statico delle strutture murarie è fondamentale avere una conoscenza approfondita delle caratteristiche meccaniche di deformabilità e resistenza dei materiali costituenti i paramenti. La conoscenza dei parametri di deformabilità consente al progettista di prevedere la risposta della struttura in funzione dello stato di sollecitazione applicato mentre, ai fini della stima del margine di sicurezza globale della struttura, è necessario acquisire dati in merito alle caratteristiche di resistenza dei materiali. In definitiva, in ogni intervento di consolidamento, è prioritaria la fase diagnostica che deve essere l’input per la redazione di un razionale progetto di intervento. In questo ambito, particolarmente interessante si presenta la tecnica basata sull’impiego di martinetti piatti, già ampiamente collaudata (dal 1978) nelle applicazioni geomeccaniche per la valutazione del regime tensionale in formazioni rocciose. L’impiego dei martinetti piatti per la valutazione in situ delle caratteristiche meccaniche delle murature, è un metodo semi-distruttivo, che consente il rilievo delle tensioni attuali d’esercizio ed il rilievo delle caratteristiche di deformazione. Il corso ha l’obiettivo di formare approfonditamente il personale tecnico addetto all’esecuzione di prove mediante martinetti piatti, con lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. La figura professionale in uscita sarà in grado di sostenere gli esami di qualificazione e certificazione di livello 2 nel campo di applicazione delle prove con Martinetti Piatti (MP) - rif. UNI EN ISO 9712 - senza dover frequentare ulteriori corsi di formazione. Si fa presente che il Consiglio Nazionale delle Ricerche nella CNR-DT 200 R1/2012 “Istruzioni per la progettazione, l’esecuzione ed il controllo di interventi di consolidamento statico mediante utilizzo di compositi fibrorinforzati” (Materiali, strutture di c.a. e di c.a.p. e strutture murarie) indica espressamente nel paragrafo 6.3 “Qualifica degli operatori per l’esecuzione delle prove” che i profili professionali preposti alle prove devono corrispondere ai tre livelli di qualifica (livello 1, 2 e 3) in conformità alla UNI EN 473 (sostituita dalla UNI EN ISO 9712) e UNI 45013. Inoltre, si sottolinea che l’art. 40 “Qualificazione per eseguire lavori pubblici” del Decreto Legislativo 163/2006 e s.m.i. “Codice dei contratti pubblici”, definisce che i soggetti esecutori a qualsiasi titolo di lavori pubblici devono essere qualificati e improntare la loro attività ai principi della qualità, della professionalità e della correttezza. Il sistema di qualificazione è attuato da organismi di diritto privato di attestazione, appositamente autorizzati dall'Autorità. L'attività di attestazione è esercitata nel rispetto del principio di indipendenza di giudizio, garantendo l'assenza di qualunque interesse che possa determinare comportamenti non imparziali o discriminatori.

Articolazione
Il corso, per un totale di 32 ore complessive di lezione, è articolato in 18 ore di didattica frontale (6 ore in videoconferenza e 12 ore in aula) e 14 ore impartite mediante formula e-learning (autoapprendimento mediante fornitura delle dispense in formato elettronico).
Al termine del percorso è prevista una sessione d’esame (facoltativa) che si svolgerà presso la sede di INFORMA.
I partecipanti conseguiranno un attestato di addestramento necessario per poter sostenere l’esame di livello 2 nel campo di applicazione delle prove con Martinetti Piatti (MP) - rif. ai livelli di qualificazione previsti dalla UNI EN ISO 9712, secondo il Regolamento KIWA CERMET per la “Qualificazione e certificazione del personale tecnico addetto alle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile e sui beni culturali ed architettonici”.
Destinatari
Il corso è destinato a:
• liberi professionisti (ingegneri, architetti, geometri, periti, ecc);
• ricercatori e sperimentatori operanti nei laboratori prove materiali ed in enti di ricerca;
• tecnici delle pubbliche amministrazioni;
• tecnici delle imprese.

Requisiti minimi per l’iscrizione e l’accesso al corso:
• partecipazione a corsi di addestramento in altre metodologie del settore, nei quali siano state già affrontate tutte quelle nozioni aventi carattere generale sulla matematica, fisica e sui materiali;
• tecnici in possesso di laurea in materie tecnico-scientifiche;
• tecnici che hanno completato almeno due anni di studi pertinenti di tipo tecnico-scientifico presso un'università;
• tecnici in possesso del diploma di Geometra o di Perito, che abbiano superato l’esame di Stato per l’iscrizione all’albo professionale e che sono iscritti all’albo stesso.
Orari e sede

INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
- 00188 Roma - Via Clauzetto, 12 - Tel. 0633245244 – Fax 0633245248 clienti@istitutoinforma.it
Orario di svolgimento:
videoconferenza 18,00 - 21,00
aula 9,00 - 18,00
Programma
Il corso, per un totale di 32 ore complessive di lezione, è articolato in 18 ore di didattica frontale (6 ore in videoconferenza e 12 ore in aula) e 14 ore impartite mediante formula e-learning (autoapprendimento mediante fornitura delle dispense in formato elettronico).

1°/2° giorno - videoconferenza (18,00 - 21,00)
Generalità sulle costruzioni in muratura.
Tipologie murarie.
Caratteristiche meccaniche dei materiali di base.
Caratterizzazione meccanica delle murature costituite da elementi resistenti artificiali e naturali (resistenza caratteristica a compressione e resistenza a taglio).
Controlli di accettazione.

3°/4° giorno aula (9,00 - 18,00)
Caratterizzazione meccanica delle murature attraverso la tecnica dei martinetti piatti (prove con martinetto piatto singolo e doppio):
- normativa di riferimento;
- strumentazione di misura (pompa, raccorderia, martinetti e sega);
- tipologia di martinetti piatti;
- curva di taratura dei martinetti piatti;
- tecnica del taglio;
- impiego del martinetto piatto singolo per la determinazione dello stato di sollecitazione agente nelle murature;
- impiego del martinetto piatto doppio per la determinazione delle caratteristiche di deformabilità e resistenza a compressione delle murature;
- impiego del deformometro, posizionamento dei punti di misura, determinazione dell’area del taglio;
- rapporto di prova;
- espressione dei risultati;

Attività di laboratorio ed esercitazioni pratiche su simulacro simulante pannellatura muraria.

Disciplina tecnica legata alla certificazione del personale addetto ai controlli non distruttivi nel campo dell’ingegneria civile.

Esame di certificazione di Livello 2 nella prova con Martinetti Piatti (MP).
Partners
Kiwa Cermet
Documentazione
Ogni partecipante riceverà una ricca documentazione costituita da:
- volume “Meccanica delle murature: dalla definizione della qualità muraria alle indagini sperimentali mediante la tecnica dei martinetti piatti”di S.Bufarini - V.D’Aria - D.Squillacioti, EPC.
- una raccolta inedita di dispense e presentazioni dei relatori, su supporto cartaceo e/o su pen drive.
Modalità e quota di iscrizione

Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
La quota di iscrizione e' di € 600,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute entro 15 giorni dalla data di inizio del corso e' prevista la quota scontata di € 490,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico, le colazioni di lavoro, i coffee break e un servizio navetta dalla Stazione Termini alla sede di Informa e viceversa.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.

La partecipazione all’esame di certificazione di Livello 2 ha un costo di:
- 350,00 + IVA (con rilascio della certificazione e del badge identificativo);
- 310,00 + IVA (con rilascio della certificazione).

Nota: l’attività di formazione rientra tra i costi deducibili nella misura del 50% per i redditi dei liberi professionisti (artt. 53 e 54 del D.P.R. 22.12.1986 n. 817 e successive modifiche).

INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Note organizzative
Durante lo svolgimento del corso saranno offerti 2 coffee break, uno la mattina (alle ore 11.00 circa) ed uno nel pomeriggio (alle ore 16.00 circa), e la colazione di lavoro dalle ore 13,00 alle ore 14,00.
Docenti
Stefano Bufarini
Sperimentatore presso il Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture dell’Università Politecnica delle Marche. Certificato esperto di Livello 3 da BUREAU VERITAS, CICPND e RINA - Settore PnD Ingegneria Civile, Beni Culturali e Strutture Architettoniche. Coautore dei seguenti libri EPC Editore: Il controllo strutturale degli edifici in cemento armato e muratura; Monitoraggio delle strutture; Controlli e verifiche delle strutture di calcestruzzo in fase di esecuzione; Meccanica delle murature; COLLAUDO STATICO Prove di carico su solai ed impalcati.

Vincenzo D’Aria
Sperimentatore presso il Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture dell’Università Politecnica delle Marche. Certificato esperto di Livello 3 da BUREAU VERITAS, CICPND e RINA - Settore PnD Ingegneria Civile, Beni Culturali e Strutture Architettoniche. Coautore dei seguenti libri EPC Editore: Il controllo strutturale degli edifici in cemento armato e muratura; Monitoraggio delle strutture; Controlli e verifiche delle strutture di calcestruzzo in fase di esecuzione; Meccanica delle murature; COLLAUDO STATICO Prove di carico su solai ed impalcati.
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti e' attivo ai numeri:
Tel. 06 33245282 Valentina Meucci - e-mail: clienti@istitutoinforma.it
Tel. 06 33245281 Virginia De Santis – e-mail: clienti@istitutoinforma.it
Fax 06 33111043