LIBRI E-BOOK RIVISTE MANUALISTICA SOFTWARE FORMAZIONE AREE TEMATICHE OFFERTE 
Ignora collegamenti di navigazioneHome :: Formazione e Consulenza :: Corsi a catalogo :: Salute e sicurezza nello Smart Working
Salute e sicurezza nello Smart Working
Legge 22 maggio 2017, n. 81

Valido come corso di Aggiornamento per RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.)

Roma 3
Presentazione
Le disposizioni in materia di Smart Working colmano una lacuna formativa in merito alla regolamentazione delle nuove forme di prestazione dell'attività lavorativa che si sono sviluppate grazie alle nuove tecnologie.
Queste nuove forme di lavoro presuppongono infatti un cambio culturale in tutte le funzioni aziendali: si passa dalla logica della timbratura del cartellino alla logica del lavoro per obiettivi o fasi e alla gestione autonoma del tempo per assicurare il risultato. Dunque, una rivoluzione formale del rapporto di lavoro che si adegua ad una realtà ormai influenzata da molto tempo dal progresso tecnologico. Tale nuova forma di lavoro consente al lavoratore di svolgere la propria attività sia all’interno che all’esterno dei locali aziendali, garantendo maggiore conciliazione del lavoro con la vita privata e familiare e allo stesso tempo un notevole risparmio di costi, entrambi aspetti che viaggiano insieme realizzando un obiettivo comune: quello dell’aumento della produttività. Il tutto però anche nel rispetto delle regole di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori coinvolti, per le quali il D.Lgs. 81/08 offre la cornice di riferimento.
Formazione e coinvolgimento, organizzazione e aggiornamento della valutazione dei rischi, top management commitment e responsabilità diventano strumenti al servizio del cambiamento.

Al termine del corso i partecipanti avranno acquisito:
- una chiave di lettura del nuovo decreto appena approvato
- indicazioni in merito ad obblighi e diritti dei soggetti coinvolti
- analisi dei corretti adempimenti da attuare
- criteri e strumenti per implementare questa nuova forma di lavoro
- soluzioni per la corretta gestione dei rapporti di lavoro con queste nuove modalità.

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Responsabili e gli Addetti SPP e i Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i..
Obblighi
Il corso consente a RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, Formatori e Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di adempiere all'obbligo di aggirnamento previsto dal D. Lgs. 81/08 e s.m.i.
Destinatari
Responsabili e addetti Servizio di Prevenzione e Protezione, datori di lavoro, dirigenti, preposti, formatori, tecnici della sicurezza, medici competenti, medici del lavoro, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, organismi di prevenzione, professionisti e consulenti del settore.
Orari e sede
Orario di svolgimento: 9,00 – 18,00

INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
- 00188 Roma - Via Clauzetto, 12 - Tel. 0633245281 – Fax 0633245248 clienti@istitutoinforma.it
Programma
- Il quadro di riferimento
- Le novità normative: lo smart working
- Definizione di smart working
- Obblighi e diritti dei soggetti coinvolti (datore di lavoro e prestatore di lavoro)
- L’accordo dello smart working: forma, durata e recesso
- Estensione dell’obbligo di valutazione del rischio
- Doveri di formazione ed informazione
- Incidenza del rischio elettivo ai fini dell’assicurazione obbligatoria per le malattie professionali ed infortunio
- Ruolo della contrattazione collettiva
- Nuovi modi di organizzare il lavoro
- La differenza di genere
- La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro
- Le ricadute sulla tutela del lavoratore
- Misure di tutela specifiche.
Partners
Università degli Studi di Roma Tre
Documentazione
Ogni partecipante riceverà la seguente documentazione:
- volume “Coworking & smart working” di M. Battocchi e M. Gianquitto, EPC Editore
- “ABC della sicurezza”, manuale ad uso dei lavoratori, di M. Lepore, EPC Editore
- raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto cartaceo e/o su pen drive.
Modalità e quota di iscrizione
Le iscrizioni dovranno essere confermate con l'invio della scheda allegata per fax o per posta.
La quota di iscrizione e' di € 500,00 + IVA. Per iscrizioni pervenute entro 15 giorni dalla data di inizio del corso e' prevista la quota scontata di € 400,00 + IVA.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico, le colazioni di lavoro, i coffee break e un servizio navetta dalla Stazione Termini alla sede di Informa e viceversa.
Sono previste quote ridotte per iscrizioni multiple provenienti dalla stessa Azienda/Ente.


INFORMA si riserva la facoltà di rinviare, annullare o modificare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio.
Note organizzative
Durante lo svolgimento del corso saranno offerti 2 coffee break, uno la mattina (alle ore 11.00 circa) ed uno nel pomeriggio (alle ore 16.00 circa), e la colazione di lavoro dalle ore 13,00 alle ore 14,00.
Docenti
Avv. Antonio Porpora
Dottore di ricerca in Diritto del Lavoro e Relazioni Industriali. Professore a contratto Università La Sapienza di Roma. Avvocato del Foro di Roma

D.ssa Lucina Mercadante
Auditor sistemi di gestione della sicurezza, esperta valutazione dei rischi
Consulente Professionale INAIL
Servizio clienti
Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
Tel. 06 33245282 Valentina Meucci - e-mail: clienti@istitutoinforma.it
Tel. 06 33245208 Diletta Mangino – e-mail: corsi@istitutoinforma.it
Fax 06 33245248